La Struttura - Il Bassorilievo

L’opera scultorea presente nel presbiterio, alle spalle dell’altare, è una riproduzione interamente scolpita a mano del maestro Massimo Galleni di Pietrasanta. Il bassorilievo originale si trova negli appartamento pontifici e precisamente nella “Sala dei Papi”. Tale bassorilievo in marmo è il frammento di un antica scultura proveniente dalle Grotte Vaticane raffigurante l’ETERNO PADRE BENEDICENTE circondato dalle teste di due angeli. Frammento quattrocentesco riconducibile a Giovanni Dalmata e Mino da Fiesole. I tratti enigmatici dell’opera hanno diviso anticamente gli studiosi per alcuni dei quali poteva rappresentare il Salvatore e per altri il Padre Eterno. Ecco perché fu chiamato “Salvatorino” o “Salvatorello”, nome dato anche ad un minuscolo oratorio ubicato nelle Sacre Grotte.

E’ verosimile che questo piccolo sacello avesse la sua ragion d’essere nella vicinanza di un ossario voluto da Paolo III nel 1545, In cui c’erano i resti di tanti defunti sconosciuti, ma ritenuti santi perché provenienti dalla terra dell’Antica Basilica. Quindi l’Oratorio in cui era situato il bassorilievo era un luogo di suffragio e di intercessione. 

 Lo studioso Francesco Maria Torrigio nel 1635, nella sua opera Le Sacre Grotte Vaticane, descriveva la scultura così: “A mano sinistra vi è un altare, ove è scolpito, in marmo bianco, l’ETERNO PADRE in sembianze di vecchio, essendo chiamato nella Sacra Scrittura: Anticuus dierum, e con la destra sta in atto di benedire e con la sinistra tiene il libro aperto”.

 

Altre notizie sull’originale si possono trovare in:

 F. L. Dionysi, Sacrarum Vaticanae Basilicae cryptarum monumenta aereis tabulis incisa a Philippo Laurenzio Dionysio, efusdem Basilicae beneficiario, commentariis illustrata, Appendice di Emiliano Sarti e Giuseppe Settele, Roma, 1828 tab II, 1, pp 3-8.

P.G. Chattard, Nuova descrizione del Vaticano, ossia della Sacrosanta Basilica di San Pietro, Roma 1762, p. 167.

Gaetano Sergiacomo, Descrizione delle Sacre Grotte Vaticane, Roma 1921, p. 2

Informazioni aggiuntive