La Struttura - L'altare

 

L’altare nella sua forma riprende l’immagine della barca ed è posto ad occidente a differenza di quanto prevede in genere, o almeno prevedeva, la struttura del presbiterio. Questo perchè nella simbologia cristiana il sole ha sempre indicato Gesù “luce del mondo” e il posizionare l’altare ad oriente voleva mettere l’accento sul luogo dove Gesù viene ad essere presente (sorge) attraverso la Celebrazione Eucaristica, esattamente come ad oriente sorge il sole. In questa chiesa,ad oriente, è posta la facciata della navata, la prua della barca, per così dire, mentre l’altare si trova a “poppa” dove in genere si trova il motore di una nave. L’Eucarestia è il motore che muove la barca della Chiesa. All'interno dell'altare sono custodite le reliquie di Santi, Papi e Beati della Chiesa Universale:

San Lorenzo e San Sebastiano; San Pio X; Papa Giovanni; San Cirillo e San Tommaso;Sant'Agostino; Santa Rita; Santa Faustina Kowalska;San Leopoldo Mandic; Santa Maria Goretti; San Giovanni Bosco

 

Partecipando ad una preghiera liturgica si ha la sensazione di celebrare all’aperto direttamente a cospetto di Dio grazie al tetto della navata interamente vetrato e alle due facciate anteriore (est) e posteriore (ovest), anch’esse interamente vetrate.

Il Tabernacolo si trova in una posizione apparentemente non centrale, perchè situato all’angolo destro della cappella feriale; questo non perchè non abbia importanza, ma esattamente per il contrario, in quanto da quella posizione è possibile vederlo anche dalla navata principale.

Pur essendo una chiesa moderna, essa ricalca in un certo senso l’immagine classica dell’edificio religioso cattolico, in particolare il “gotico” per la sua altezza e la sua facciata slanciata in alto con il campanile accanto.

 

Informazioni aggiuntive